Dichiarazione IVA annuale 2020

11 febbraio 2020

Circolare n. 4 del 11 febbraio 2020

 

Oggetto:

1)    Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali e industria 4.0

2)    Richiesta Documentazione per predisposizione Dichiarazione IVA annuale 2020

 

 

1)    Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali

Come già precisato nella nostra circolare n. 3 del 20 gennaio 2020 si ricorda che in relazione al credito d’imposta in oggetto, la Legge 160/2019 richiede due nuovi adempimenti:

- Comunicazione al MISE (per i soli beni di cui alle tabelle A e B allegate alla legge 232/16 in attesa    delle relative istruzioni).

- Espresso riferimento della disciplina in esame che deve essere presente nelle fatture e negli altri    documenti relativi all’acquisizione dei beni agevolati.

Si fa inoltre presente che mentre nel primo caso l’adempimento non è previsto “a pena di decadenza”, con riferimento al secondo punto, si fa riferimento ad una revoca conseguente alla mancata “conservazione” dell’idonea documentazione.

 

2)    Richiesta Documentazione per predisposizione Dichiarazione IVA annuale 2020

In occasione del prossimo appuntamento per la raccolta dei dati necessari alla compilazione della Dichiarazione Iva annuale 2020 preghiamo di volerci fornire la seguente documentazione:

Copia del tabulato riassuntivo annuale stampato dal programma di contabilità che riepiloga le operazioni registrate nel 2019 ordinate per articolo IVA;

Copia delle 12 liquidazioni periodiche come registrate sul registro Iva vendite, ponendo in evidenza l'eventuale acconto Iva versato entro il 27.12.2019, e allegando copia F24 dei versamenti effettuati (compresi eventuali ravvedimenti operosi);

Schema che evidenzi l'eventuale utilizzo in compensazione mese per mese del credito IVA anno 2018 nonché di eventuali rimborsi trimestrali di cui si è usufruito in compensazione allegando copia F24 delle compensazioni;

L’imponibile e l’IVA delle vendite effettuate direttamente a privati (soggetti privi di partita IVA);

La copia delle fatture per vendite di beni ammortizzabili emesse nel 2019;

L'imponibile complessivo degli acquisti registrati nel 2019 distinti per:

  • beni ammortizzabili;
  • beni strumentali non ammortizzabili (es. terreni, leasing, locazioni da soggetti IVA, noleggi, …);
  • beni destinati alla rivendita o alla produzione di beni e servizi;
  • altri acquisti e importazioni.

Elenco riepilogativo delle dichiarazioni di intento ricevute nell’anno, specificando il numero di partita IVA del committente esportatore abituale, il numero di protocollo telematico attribuito dall’Agenzia dell’Entrate e il numero progressivo attribuito (allegare la fotocopia del registro dichiarazioni di intento ricevute).

Ammontare di eventuali operazioni poste in essere con la Repubblica di San Marino (cessioni di beni, acquisti di beni con Iva e senza Iva, no servizi).

Dettaglio eventuali operazione di vendita con applicazione del reverse charge, distinguendo i seguenti casi:

  • cessioni di rottami e altri materiali di recupero,
  • cessioni di oro e argento puro,
  • subappalto nel settore edile;
  • cessioni di fabbricati strumentali;
  • prestazioni comparto edile e settori connessi (es. impresa di pulizia, installazione di impianti e completamento di edifici);
  • operazioni settore energetico (GSE).
  • Stampa mastro di contabilità Erario c/ IVA al 31.12.2019.

Si ricorda che il termine per la presentazione della Dichiarazione IVA annuale 2020 per l’anno d’imposta 2019 è il 30 aprile 2020; pertanto il nostro Studio ha previsto la predisposizione e l’invio telematico delle suddette dichiarazioni entro tale data con conseguente utilizzo del credito a partire all’undicesimo giorno successivo al 30/04, salvo diverse istruzioni da parte dei clienti che intendono chiedere a rimborso o utilizzare in compensazione il credito emergente da tale dichiarazione prima del termine ultimo.

Si fa presente inoltre che da quest’anno inviando la Dichiarazione IVA entro il mese di febbraio, compilando l’apposito quadro VP, è possibile evitare l’invio delle liquidazioni periodiche relative al IV trimestre.

 

A disposizione porgiamo cordiali saluti.

Archivio news

 

News dello studio

mar31

31/03/2020

Emergenza Coronavirus – Bonus 600€

Circolare n. 15 del 31 marzo 2020     Oggetto:  Emergenza Coronavirus – Bonus 600€   Come da nostra precedente circolare n. 11 del 20 marzo, gli artt. 27, 28 e 44

mar30

30/03/2020

Emergenza Coronavirus - Altre misure di sostegno a carattere finanziario

Circolare n. 14 del 30 marzo 2020   Oggetto:  Emergenza Coronavirus - Altre misure di sostegno a carattere finanziario Come da precedenti nostre circolari, con il DL 17.3.2020 n. 18 (c.d.

mar26

26/03/2020

Emergenza Coronavirus - Sospensione del pagamento di atti impositivi e degli interpelli alla luce dei primi chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

Circolare n. 13 del 26 marzo 2020   Oggetto:  Emergenza Coronavirus - Sospensione del pagamento di atti impositivi e degli interpelli alla luce dei primi chiarimenti dell’Agenzia

News

apr3

03/04/2020

Assirevi, Documento di Ricerca n. 233

Le attestazioni della Direzione.

apr9

09/04/2020

Il bonus 600 euro e gli altri aiuti per i commercialisti

Indennità di 600 euro anche per i commercialisti.

apr9

09/04/2020

Contribuzione agricola: flusso PosAgri riconfermato in alterativa a DMAG

L’INPS, con la circolare n. 51 del 2020,